Se hai conseguito una laurea in alternanza scuola-lavoro con i nostri programmi, puoi perfezionare la tua formazione con un Master in alternanza.

I Master in alternanza, di I e di II livello, permettono sia di continuare l’esperienza di studio che di aggiungere al proprio curriculum un nuovo periodo di apprendistato regolarmente retribuito presso aziende selezionate, durante il quale verrà svolto un lavoro qualificato ricoprendo ruoli di responsabilità.

QUAL È L’OBIETTIVO?

Fornire ai giovani laureati la possibilità di approfondire le loro competenze anche specialistiche attraverso un percorso formativo che contempla sia formazione accademica che professionale.

QUALI SONO I VANTAGGI?

La formazione di livello superiore raggiunta così dagli studenti consente un rapido e soddisfacente inserimento nel mondo del lavoro.

UN’OFFERTA SEMPRE PIÙ COMPLETA

I percorsi di master in alternanza si stanno moltiplicando negli ultimi anni per garantire ai ragazzi un migliore inserimento nel mondo del lavoro.

Sono molti, infatti, i datori di lavoro che lamentano una scarsa professionalizzazione dei laureati anche di II livello; il master in alternanza risponde, quindi, alle concrete esigenze del mercato.

Ci sono più di 200 master in alternanza oggi accessibili nei campi educativi più diversi. Una delle “locomotive” dell’alternanza scuola-lavoro durante i master di I e II livello è il settore dell’informatica; sono invece pochi quelli disponibili nelle discipline strettamente scientifiche e letterarie.

QUALE PROFILO SI RICHIEDE?

Lo studente che vuole accedere ad un master in alternanza deve:

  • Aver conseguito una laurea almeno triennale con un curriculum accademico eccellente (una laurea di secondo livello è titolo preferenziale).
  • Avere un’idea già chiara del settore d’attività e del ruolo che andrà a svolgere nella struttura ospitante, seguendo il proprio progetto professionale che, a questo livello di istruzione, deve essere stato già elaborato con chiarezza.
  • Possedere autonomia, motivazione, un forte impegno sul lavoro.

JimCouncil organizza corsi di formazione preaccademici, in collaborazione con strutture partner, in modo da rendere i propri candidati competitivi e pronti a poter rispondere a queste esigenze.

IL CONTENUTO DELLA FORMAZIONE

Ogni anno di master in alternanza prevede otto mesi di lavoro in azienda, durante i quali viene ricoperto un ruolo di responsabilità.

I livelli di alternanza Master1 (corrispondente alla Laurea di I livello più un ulteriore anno di studi) e Master2 (Laurea di II livello) sono missioni specifiche a lungo termine, durante le quali gli studenti godono di notevole autonomia e, nello stesso tempo, sono completamente inseriti nell’azienda, dove ricoprono un ruolo di responsabilità. Il loro percorso di studi sarà adattato sulla base degli impegni lavorativi.

Nel terzo ciclo, la formazione è spesso sostituita dalla classica alternanza quindicinale con corsi alla carta, con un programma di studi concordato e personalizzato secondo le esigenze delle aziende.

Altri studenti, invece, preferiscono seguire i cicli di seminario concentrati su un paio di settimane nel corso dell’anno, riservando il tempo rimanente per l’attività in società.

Alcuni, infine, scelgono di iniziare l’anno su un ritmo intenso di alternanza (3 giorni su 2). In quest’ultimo caso il secondo semestre sarà libero per i progetti degli studenti.

COME FUNZIONA LA SELEZIONE?

La selezione degli studenti avviene soprattutto tra i laureati.

In tutte le scuole e università sono richiesti gli stessi requisiti: un buon livello di istruzione, una lettera di presentazione formale e un colloquio di selezione.

La selezione è rigorosa e solo i migliori curriculum accedono al programma. L’ammissione diventa infine definitiva una volta scelta la struttura ospitante.

UN’INCLUSIONE PIÙ DIRETTA AD ALTO LIVELLO

Il master in alternanza non è solo un’occasione di formazione, ma un veicolo concreto di inserimento all’interno delle aziende.

Secondo APEC (Association pour l’emploi des cadres), nel 2010, il 40% dei giovani laureati con Master2 ottenuto tramite una formazione hanno ricevuto un’offerta di lavoro da parte della società che li ha accolti (contro il 29% dei tirocinanti semplici).

Inoltre, l’apprendistato promuove fortemente l’accesso allo status di dirigente nel primo lavoro e aumenta lo stipendio di assunzione. Su tutti questi punti (velocità, qualità dell’integrazione e livello dei salari), i contratti di apprendistato legati ai master in alternanza si sono dimostrati più validi rispetto a quelli provenienti dai contratti di formazione classici.

ATTIVAZIONE DEL PROGETTO

Per partecipare alle selezioni è indispensabile seguire il corso preaccademico del programma Study Consulting, organizzato da JimCouncil nei vari paesi di destinazione di studio.

Il corso prepara lo studente al percorso formativo, alla scelta dell’istituto di formazione e dell’azienda e alla creazione del proprio dossier personale da presentare all’istituto prescelto.